Creare animazioni con PowToon

PowToon

Oggi ho provato a creare una animazione con PowToon, uno degli applicativi online che abbiamo conosciuto (casualmente) al corso per animatori digitali.

Quello che mi ha colpito di più è stata la possibilità di creare in un’oretta di lavoro un breve video di 40 secondi, sicuramente non originalissimo, ma accattivante.

PowToon funziona con modelli pronti – ma è anche possibile partire con un progetto da zero. La versione base è gratuita e abbastanza limitata. Quella premium presenta una serie infinita di opzioni e possibilità espressive.

Una cosa che ho apprezzato molto sono stati i continui suggerimenti, gli steps che vengono proposti per essere subito produttivi. In effetti se si hanno le idee chiare si possono modificare i template abbastanza facilmente e ottenere risultati dignitosi.

Una volta entrati con il nostro account (Facebook o Google, oppure con email e password) ci troviamo subito di fronte a una procedura guidata che ci porta in pochi passaggi nel cuore del programma. La struttura di base è il vecchio buon Flash (di Adobe) che ora si chiama Animate. Solamente ripulito da tutte quelle opzioni e strumenti tipici di un software desktop. Funziona attraverso librerie di oggetti già pronti, characters di personaggi che hanno già dei movimenti ciclici incorporati, ma possiamo ovviamente settare i colori degli sfondi e tutte le varianti tipiche per i testi. Ogni oggetto può essere gestito con differenti opzioni, ruotato, ridimensionato (la base è vettoriale!). La struttura del nostro filmato sarà suddivisa in differenti scene (slide) come tanti altri software tradizionali di presentazione – collocate in una colonna a sinistra -, poi abbiamo una linea teporale in basso e le differenti librerie apribili sulla destra. Sarà facilissimo trovare le transizioni tra una scena e l’altra (molto limitate in effetti nalla versione gratuita), piuttosto che aggiungere o togliere secondi alle diverse scene.

Quello che vedete qui sotto è il risultato appunto di questo primo approccio: credo che chiunque abbia fatto in vita sua almeno una presentazione con Power Point o usi semplici software di montaggio video possa apprezzare l’approccio di PowToon incentrato sulla produttività e il raggiungimento del risultato.

Le opzioni di esportazione infine sono abbastanza varie (ovviamente limitate nella versione base) ma comunque includono la pubblicazione direttamente su YouTube.

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*